Weekend Donna e Hobby Show visti da noi

Weekend Donna e Hobby Show visti da noi

Mi sono persa tra stampi in silicone di qualsiasi colore per sfornare rose, cupolette, crisantemi, animaletti dolci e salati. Ho preso atto di come esistano più colori alimentari che stelle in cielo o bottoni ornamentali in una collezione o pietre dure sfaccettate in una bancarella indiana di collane. Ho scoperto gusti di confetti che voi umani. Ho visto il più bell’attrezzo ginnico del mondo, a forma di fiore con petali. Ho gustato il tè in un bicchiere ecologico, dolcificato con lo sciroppo d’acero di California Bakery. Ho sfiorato qualche showcooking e invidiato i cake designer all’opera.

Ho partorito il pay-off per il neonato portale unadonna.it, con l’ilare speranza che sia scelto e mi faccia vincere una borsa di Vuitton. Mi sono trovata il libro sul bon-ton di madame Eleonora di cui, già lo dico, prediligo il capitolo sul gergo garbato. Ho assistito alla premiazione delle foodblogger organizzata da Malvarosa Edizioni, scandita dall’autopresentazione delle stesse, ora timida ora assertiva, ma sempre molto istruttiva sulle personalità femminili. Ho notato, in questo universo a dominante cromatica rosa, varie presenze maschili e non del tutto spaesate – buon segno? Ho ammirato uno dei più bei buffet di fingerfood di sempre, a cura degli chef Enrico Fiorentini e Carlo Molon: praticamente, la primavera commestibile.

Ho twittato come se non ci fosse un domani, finché le batterie dell’iPhone e l’hanno consentito, sapendo che poi avrei attinto alle foto di Bruno Cordioli aka br1dotcom, risorsa iconografica di tutti i progetti da CibVs a BlogVs a EAT2 a Foodthings

Ero a Rho Fiera lo scorso venerdì/domenica, a titolo personale con occhi curiosi e come media partner con spirito critico negli spazi di Weekend Donna e Hobby Show, immersa in un universo creato rileggendo le passioni e gli interessi femminili. Al di là degli stand e delle attività, ad ampio raggio, mi interessava vedere chi ci fosse dietro le proposte della tre giorni: molte donne imprenditrici e un bel team femminile anche nell’organizzazione e promozione dell’evento.

Si replica a Roma l’11-12-13 ottobre e per Milano meglio fare un bel“save the date” per la prossima edizione nei giorni 1-2-3 novembre.

Comments are closed.